© 2015 Studio Legale Fiorin, Bologna.  Proudly created with Wix.com

SEGUICI SU:S

  • Facebook Icona sociale
  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon

Negoziazione assistita e mediazione

Il metodo collaborativo per evitare conflitti inutili

Anche in Italia, di recente, sono state introdotte nuove soluzioni legislative finalizzate a ridurre il più possibile la conflittualità che si crea tra coniugi e tra genitori, di fronte all'eventualità della separazione e del divorzio.

La riforma più nota - assieme al cosiddetto "divorzio breve" e a quello "senza avvocati" - è l'introduzione della negoziazione assistita, che consente alle parti di giungere a un accordo di separazione e divorzio, affidandosi alle trattative condotte con la loro partecipazione e sotto il loro controllo dai rispettivi avvocati, congelando così almeno per un certo periodo il potenziale contenzioso.

L'esito auspicato è quello di evitare di costringere il giudice a dover risolvere d'autorità il conflitto tra le parti, mediante una sentenza che tra l'altro, in molti casi, arriva dopo un lungo cammino processuale che risulta psicologicamente devastante e inutilmente costoso per tutti. 

Anche la mediazione familiare e il metodo del diritto collaborativo, di derivazione statunitense, sono realtà presenti da diversi anni nel nostro Paese, e lo Studio Legale Fiorin si è aggiornato riguardo ai criteri e ai metodi utilizzati da esse. Affidarsi ad questo studio, quindi, garantisce competenza e grande attenzione al lato psicologico e umano, di fronte a eventi che cambiano nel profondo l'esistenza delle persone.