Cerca
  • Studio Legale Fiorin

Ma la libertà non è un capriccio

All'inizio della cosiddetta Fase 2, continuano le restrizioni non motivate dall'esigenza di contenere il virus, bensì dall'intenzione di esercitare un controllo sociale liberticida



I media ci raccontano che dal 4 maggio finalmente l'Italia è ripartita, ma è davvero così? Quale prezzo continueremo infatti a pagare nel tempo all'emergenza virus, se non saranno veramente restituite ai cittadini, alle famiglie e alle imprese le libertà fondamentali?


In questa puntata di #affaridifamiglia si affronta il problema delle restrizioni alle libertà personali e familiari che ancora ci colpiscono, in particolare nella proprietà, e si denuncia come queste stiamo impedendo al Paese non solo una autentica ripartenza in sicurezza, ma anche la possibilità di salvarci tutti dal disastro economico e sociale che si preannuncia.

© 2015 Studio Legale Fiorin, Bologna. 

SEGUICI SU:S

  • Facebook Icona sociale
  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon